Torta alla composta di arance Rinci, fichi e crumble croccante alle mandorle: la ricetta di Elisa

Cosa c’è di meglio di una bella fetta di torta al mattina a colazione con il caffè o come dessert per il dopocena che, soprattutto nelle fredde serate invernali, non guasta mai! Se poi la torta è fatta con amore da noi o da una persona che amiamo è ancora più buona.

Oggi vi proponiamo una ricetta dall’abbinamento insolito, una torta dal sapore invernale che profuma di arance, cannella e di buono, un dolce croccante, ma dal cuore morbido e goloso.

Ecco a voi la torta con la nostra composta di arance bio, fichi e crumble croccante alle mandorle di Elisa, la food-blogger de Le ricette di Villa Catervo.

È una ricetta facile, piena di gusto e di profumo che piacerà tanto ai vostri bambini e agli adulti!

 

torta-con-composta-di-arance-rinci

 

Ingredienti:

  • 110 gr di burro
  • 75 gr di zucchero grezzo di canna
  • 1 uovo intero
  • 185 gr di farina 00\0
  • un pizzico di sale
  • 1\2 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere ( o 0.5 cm di radice di zenzero da grattugiare)
  • 60 gr di composta di arance bio Rinci
  • 2 uova
  • 85 gr di burro
  • 85 gr di zucchero
  • 10 gr di fecola di patate
  • 6 fichi verdi
  • 30 gr di mandorle a scaglie

Procedimento:

Iniziamo dalla frolla. Nella planetaria con la frusta a foglia (se non avete la planetaria lavorate l’impasto a mano) mettiamo il burro con lo zucchero e aggiungiamo le uova sbattute.

Aggiustiamo con un pizzico di sale, la vaniglia, la cannella e poi alla fine aggiungiamo la farina poco per volta. Lavoriamo l’impasto (se impastate con la planetaria lavoriamo a velocità bassa) fino a quando la farina sarà completamente assorbita.

Facciamo riposare l’impasto in frigo avvolto nella pellicola trasparente per circa 30 minuti. 

Nel frattempo prepariamo la farcitura!

Sciogliamo il burro a bagnomaria e una volta sciolto facciamolo raffreddare. Montiamo ora le uova con lo zucchero, aggiungiamo il burro e la fecola e amalgamiamo bene.

Trascorsi i 30 minuti, tiriamo fuori la frolla dal frigo e tagliamo una piccola parte d’impasto e mettiamo da parte. Stendiamo il resto del composto su una spianatoia infarinata e foderiamo la tortiera che è stata precedentemente imburrata e infarinata per far sì che l’impasto non si attacchi in cottura. Con una forchetta bucherelliamo il fondo e versiamo la confettura di arance.

Aggiungiamo anche la farcitura e i fichi tagliati a metà e privati della buccia.

Siamo pronti a informare: 180 gradi in forno ventilato per circa 40 minuti (per vedere se la torta è cotta potete fare anche la prova dello stecchino)!

Sette o otto minuto prima della fine della cottura sbricioliamo la frolla che abbiamo tenuto da parte sopra la torta e aggiungiamo le mandorle a scaglie.

Una volta che la torta è pronta lasciamola raffreddare e spolveriamola con lo zucchero a velo.

Buon dolce!

torta-con-composta-rinci-e-fichi

 

fiori di zucca fritti con paccasassihamburger-di-melanzane-con-pesto-paccasassi